Le attività

Le attività economiche della gente di Metaurilia

E ADESSO SONO CAVOLI…

L'oro di Metaurilia: la "cavolina" del tardivo di Fano E adesso sono cavoli ... 1936. Il Podestà Augusto del Vecchio, agronomo, nel suo libretto dedicato a Metaurilia, illustra lo schema di avvicendamento colturale a cui devono attenersi i Metaurili per massimizzare la produzione di cavolfiori e pomodori. Luglio [...]

E ADESSO SONO CAVOLI…2020-07-27T04:58:19+00:00

LE TORRETTE DI FIORI

Là dove c'erano le dune Le Torrette di Fiori 1958. Da un lato il primo camping di Torrette, dall'altro le vigne. Il geometra del Comune Alfonso Fiori viene ricompensato, del suo grande lavoro per Metaurilia, in natura: il Comune gli regala l'arenile di Torrette più prossimo alla Borgata. [...]

LE TORRETTE DI FIORI2020-07-13T20:07:08+00:00

LE MANI SU TORRETTE

Da arenile "infruttifero" a vacanzificio Le mani su Torrette Le mani su Torrette La nascita dell'albergo Torrette accende l'attenzione al suo splendido arenile: pubblico e privato si adoperano per innescarne lo sviluppo. Vari progetti di lottizzazione dei terreni "infruttuosi" del lungomare si susseguono negli anni: dalle prime "case [...]

LE MANI SU TORRETTE2020-06-25T17:15:29+00:00

METAURILIA E TORRETTE: UN RAPPORTO STRETTO

Così vicine, così intrecciate, un unico destino. Metaurilia e Torrette: un rapporto stretto Albergo Torrette - 1945 - "Foto Kaufmann, Checkertail Clan, 325th FG, USA. Collezione Edi Eusebi" Il fascinoso albergo è il teatro di un caleidoscopio di intrecci tra Metaurilia e Torrette,  a cominciare dall'amore contrastato [...]

METAURILIA E TORRETTE: UN RAPPORTO STRETTO2020-06-08T23:20:14+00:00

FASTI E DECADENZA DELL’ALBERGO TORRETTE

Il fascino del maniero abbandonato Fasti e decadenza dell'albergo "Torrette" Si trova un km dopo le ultime casine di Metaurilia, passato il "Rio di Marsigliano". Diede nome e prestigio alla spiaggia di "velluto" di Fano Sud. Ancora circondato da una campagna incontaminata e da pochi nuclei sparsi, domina trascurato [...]

FASTI E DECADENZA DELL’ALBERGO TORRETTE2020-06-08T23:24:13+00:00

E A NATALE … IL CAPITONE

La pesca delle anguille: un'attività remunerativa, quando l'orto riposa. E a Natale ... il "capitone" Nei fossi di Metaurilia, verso novembre-dicembre, si poteva veder galleggiare il "burchio", simile ad una "batana" chiusa, colmo di anguille volteggianti in attesa del Natale. Per I Metaurili pescatori, la pesca delle anguille era [...]

E A NATALE … IL CAPITONE2020-03-09T17:28:41+00:00

IL PERCHE’ DI UN SUCCESSO

Fano città potente: cavoli a levante e broccoli a ponente Il perchè di un successo Anni Sessanta. Il copioso raccolto dei cavoli nell'orto 113. La felice intuizione che legò Metaurilia al cavolfiore tardivo, portò l'intera economia di Fano a girare vorticosamente attorno agli orti: sorsero come funghi, in [...]

IL PERCHE’ DI UN SUCCESSO2020-04-13T15:25:52+00:00

L’AREA “EX METAURILIA”

Metaurilia doveva nascere in Riva Sinistra del Metauro". L'area "Ex Metaurilia" Luglio 1934. Il progetto dell'architetto Emidio Ciucci per la nuova Borgata, in Riva Sinistra, nell'area oggi denominata "Ex Zuccherificio". (Fondo Ciucci, Casa dellArchitettura di Latina). Metaurilia doveva nascere sui terreni dove poi sorse lo Zuccherificio. Ma un intoppo [...]

L’AREA “EX METAURILIA”2020-02-27T22:27:58+00:00

IL FASCINO DELLA BIODIVERSITA’

Aironi, cavalieri d'Italia, cicogne, garzette, anatre, fagiani, starne, tordi, lepri, volpi, merli, lasche, barbi, anguille ... "Il fascino della biodiversità" Fano - Il Metauro (disegno di Giorgio Spinaci) Capita spesso di trovare una inspiegabile coda di auto che cammina a passo d'uomo in prossimità del ponte sul Metauro. Già [...]

IL FASCINO DELLA BIODIVERSITA’2020-01-26T17:39:16+00:00